domenica 2 novembre 2008

Una serata tra chiacchiere e padelle a casa di Fabio

Come vi dicevo, ieri sera abbiamo cucinato tutti insieme a casa di Fabio. Edo ha preparato il risotto, con l'aiuto di Andrea, io e Erika ci siamo adoperate nel fare le crespelle, Fabio ha fatto un po' il jolly della situazione! Che divertente! E devo dire che la cena è risultata squisita!

Risotto di zucca e radicchio (by Edo)

Ingredienti per 6-8 persone

200 g di zucca | mezza cipolla rossa di Tropea | 200 g di funghi secchi | 100 g di radicchio rosso | brodo vegetale q.b. | 300 g di riso | mezzo bicchiere di prosecco

Mettete a bagno i funghi in acqua a temperatura ambiente per una mezz'oretta. Nel frattempo tagliate la zucca a tocchetti e mettetela in forno ad ammorbidire per una decina di minuti. Lavate e sminuzzate la cipolla ed il radicchio e fateli appassire con un filo d'olio. Portate ad ebollizione dell'acqua per il brodo (almeno 2 litri).
Tagliate i funghi e la zucca a pezzettini e fateli rosolare con la cipolla ed il radicchio. Quindi aggiungete il riso e poi il brodo poco alla volta, continuando a mescolare. Verso metà cottura, versate il vino. A pochi minuti dal termine, aggiungete una noce di burro, spegnete il fuoco e coprite con un coperchio. Prima di servire date un'ultima mescolata.



Crespelle ai funghi e provola


Ingredienti per una dozzina di crespelle

250 g di farina 00 | 1 cucchiao di sale | 3 uova | 1 cucchiaio di burro fuso | 1/2 litro di latte

Stemperate in mezzo litro di latte i 250 g di farina, con un cucchiaino di sale. Aggiungete una alla volta le 3 uova intere e un cucchiaio di burro fuso. Sbattete bene.
Ungete con pochissimo burro una padella antiaderente del diametro di 15 cm, scaldatela bene e versatevi un grossa cucchiaiata di pastella, che farete scorrere per formare una frittatina sottile.
Quando sarà rappresa, rigiratela per farla cuocere dall'altra parte.
Cucinate tutte le crespelle.
Quelle che non userete subito, le potete mettere una sull'altra e poi in un sacchettino da freezer. Non occorre mettere la pellicola fra una e l'altra: essendo sottili si staccano in fretta.




8 commenti:

  1. Vera!! Sembra buonissima questa cena di ieri sera! Bello cucinare in compagnia!! Allora oggi recuperiamo tutti i post che non abbiamo pubblicato nelle ultime settimane: tu con menu arancione e io con il pesce! ciaoo! S.

    RispondiElimina
  2. PS: che bei capelli rossi che ha la tua amica... Erika, vero?

    RispondiElimina
  3. wow io arrivo a fine cena quando tutto è pronto e mangiato :(
    il risotto è davvero gustoso...e le crespelle perfette...ma nemmeno un po' di torta per me???? :(

    RispondiElimina
  4. Cucinare insieme agli amici è molto divertente. Si dovrebbe fare molto più spesso. Avete scelto un menù niente male.
    E dai sorrisi si vede quanto vi siate divertiti
    Ciao
    Alex

    RispondiElimina
  5. SiLviA: buonissima la cena e gran recupero di post questo weekend! Ci portiamo anche avanti per il prossimo, mi sa! Io ho altre due tre ricette in cantiere! E ho visto le anticipazioni del vostro pranzo: super!!!
    Ciao Lo: la torta era buona e ne sono rimaste 2 fette per te!!! Passa quando vuoi!
    Alex: cucinare in compagnia è troppo divertente e poi si imparano cose nuove, i trucchi del mestiere degli altri e nuove combinazioni di ingredienti e gusti ai quali noi non avremmo pensato... Bisognerebbe farlo spesso, hai ragione!!!

    RispondiElimina
  6. P.S. Eh sì, Erika ha dei capelli rossi bellissimi... magari li avessi così anch'io!!! Mi sento tanto "Camilla dai capelli rossi", nel senso che secondo me Camilla è un nome allegro adatto ad una persona fulva!!! :) hihihi

    RispondiElimina
  7. Che belle queste riunioni ;-))

    RispondiElimina
  8. Sì tanto! Poi si mangia davvero con più gusto!!!

    RispondiElimina

Lascia un'impronta passando di qui...

i più cucinati della settimana

Related Posts with Thumbnails

ipse dixit...

  • meglio un asino vivo che un dottore morto! (zia laura)
  • quel che non strangola... ingrassa! (zia laura)
  • non ti curar di lor, ma guarda e passa (dante alighieri)
  • the most important thing is to enjoy life - to be happy - that's all that matters (Audrey Hepburn)
  • ho imparato tante cose qui... non solo a cucinare, ma una ricetta molto più importante: ho imparato a vivere. Ho imparato ad essere qualcosa di questo mondo che ci circonda, senza stare lì in disparte a guardare... (dal film Sabrina)
  • ergastolo in vita! ai lavori "sforzati"! (zia laura)
  • "calandra" (cioè cassandra), verace sempre, creduta mai... (zia laura)
  • tutti i nodi vengono al petto (laura)

gocce di rugiada

  • one step at the time
  • siamo qua tre giorni con ieri l'altro
  • chi semina vento raccoglie tempesta
  • chi semina raccoglie
  • chi si ferma è perduto
  • tutto il mondo è paese
  • meglio soli che male accompagnati
  • meglio tardi che mai...
  • aiutati che il ciel t'aiuta
  • finché c'è vita c'è speranza
  • cuor contento ciel l'aiuta!
  • gratis et amore dei
  • via il dente, via il dolore!
  • chi si accontenta, gode!
  • sursum corda!