domenica 31 ottobre 2010

biscotti salati alle olive taggiasche

 
 
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

Soldati di G. Ungaretti, Bosco di Courton luglio 1918
da L'allegria

autunno


Sarà per i colori fuori dalla finestra, o sarà soprattutto per alcuni pensieri di questi giorni, ma continua a tornarmi in mente questa poesia di Ungaretti che avevo letto  la prima volta alle scuole medie, se non addirittura alle elementari, e che ho sempre ricordato nel tempo (forse anche perché mi fa ripensare ad una cosa che diceva sempre mio nonno e che da piccola non capivo abbastanza).

* + * + * + * + *


Passando ad argomenti più frivoli e attinenti alla cucina, sul blog di Rossella ho trovato la ricetta di questi biscottini salati alle olive taggiasche, ripresa dal libro sul fingerfood di Cavoletto e l'ho subito provata: sarebbero ottimi anche serviti assieme ai frollini al parmigiano di Erborina come aperitivo.


biscottini salati alle olive taggiasche
biscottini salati alle olive taggiasche
ingredienti

* 150g farina * 90g burro * 70g paté di olive taggiasche * 50g parmigiano grattugiato * scorzetta grattugiata di un limone bio



preparazione 

1 Lavorate la farina con il burro morbido, il parmigiano e la buccia grattugiata del limone, fino ad ottenere un impasto sbriciolato. Aggiungete uno o due cucchiai d'acqua e formate una palla un po' schiacciata.

2 Stendete l'impasto fino a circa mezzo centimetro di spessore, spalmate con il patè di olive e arrotolate.

3 Avvolgete con la pellicola e tenete al fresco per un paio d'ore. Passato questo tempo, tagliate il rotolo a fette di mezzo cm di spessore, e disponete le rondelle cosi ottenute sopra una teglia rivestita di carta da forno.

4 Cuocete a 180°C per circa 20 minuti o finchè i biscotti non iniziano a dorare. Lasciate raffreddare su una griglia. 

ricetta ripresa dal blog di Vaniglia
ricetta originale di Sigrid Verbert (alias Cavoletto di Bruxelles), Easyfinger - edizioni Gambero Rosso 2009

11 commenti:

  1. è una piacevole sorpresa scoprire i biscotti salati
    secondo me sarebeero ottimi anche per un aperitivo al tè...
    un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Ohh, devono essere buonissssimi!! E tu stai meglio? Ha fatto effetto lo scottish hot toddy? :)

    RispondiElimina
  3. i biscotti colorati e salati danno sapore a questo giornate così tremendamente umide! un abbraccio cara Silvia e uno per Vera

    RispondiElimina
  4. Grazie Lo, ricambio l'abbraccio!

    RispondiElimina
  5. Che coincidenza!!!!
    Vedo che nella tua brisée non c'è l'uovo: ne prendo nota per provarli ....
    Che belli i frollini decorati con i pinoli :D

    RispondiElimina
  6. ciao Francesca, chi poteva pensare di accompagnarli al tè se non tu? Proprio bella l'idea di un aperitivo al tè!

    Ciao Giò, si buoni buoni! Il raffreddore è passato, l'intruglio scozzese funziona proprio!!

    ciao Lo, grazie mille!

    ciao Milena, si, hai visto? La pasta è molto friabile senza uovo, a me piace molto, poi il limone ci sta proprio bene. Grazie, a presto!
    S.

    RispondiElimina
  7. Solitamente faccio queste girelle con la sfoglia, ma con la frolla sono molto piú eleganti. E si conservano più a lungo.
    Bellissima la foto della foglia.

    RispondiElimina
  8. Ma sono bellissime!!!Complimenti vivissimi!!!Queste girelle...mi fanno girer la testa :D

    RispondiElimina
  9. grazie alex!

    ciao Zebra! Benvenuta!!! grazie!

    S.

    RispondiElimina
  10. Ciao J, si, buoni e anche carini con la spirale, no? :)

    RispondiElimina

Lascia un'impronta passando di qui...

i più cucinati della settimana

Related Posts with Thumbnails

ipse dixit...

  • meglio un asino vivo che un dottore morto! (zia laura)
  • quel che non strangola... ingrassa! (zia laura)
  • non ti curar di lor, ma guarda e passa (dante alighieri)
  • the most important thing is to enjoy life - to be happy - that's all that matters (Audrey Hepburn)
  • ho imparato tante cose qui... non solo a cucinare, ma una ricetta molto più importante: ho imparato a vivere. Ho imparato ad essere qualcosa di questo mondo che ci circonda, senza stare lì in disparte a guardare... (dal film Sabrina)
  • ergastolo in vita! ai lavori "sforzati"! (zia laura)
  • "calandra" (cioè cassandra), verace sempre, creduta mai... (zia laura)
  • tutti i nodi vengono al petto (laura)

gocce di rugiada

  • one step at the time
  • siamo qua tre giorni con ieri l'altro
  • chi semina vento raccoglie tempesta
  • chi semina raccoglie
  • chi si ferma è perduto
  • tutto il mondo è paese
  • meglio soli che male accompagnati
  • meglio tardi che mai...
  • aiutati che il ciel t'aiuta
  • finché c'è vita c'è speranza
  • cuor contento ciel l'aiuta!
  • gratis et amore dei
  • via il dente, via il dolore!
  • chi si accontenta, gode!
  • sursum corda!