lunedì 20 aprile 2009

Marmellata di carote e mandorle con aroma di arance e timo

È tanto che mi riprometto di fare altre marmellate da accostare ai formaggi. A Natale, i miei amici, ai quali le ho regalate, sono stati entusiasti e le hanno apprezzate (speriamo non solo per farmi piacere!). Stavolta avevo in mente di accostare le arance con mandorle o pistacchi. Per questa marmellata mi sono ispirata a Parrocchia di Ognissanti e Cavoletto di Bruxelles, ma con qualche mia variante sul tema, verificata su Foodpairing. Questo sito è eccezionale. Vi manca il cardamomo? Potete sostituirlo, per esempio, con basilico, origano o lavanda!

Ingredienti

500 g di carote | 400 g di zucchero | 1 limone spremuto | il succo fresco di 1 arancia | la buccia grattugiata di 1 arancia | qualche fogliolina di timo | 50 g di mandorle a scaglie

Procedimento

Lessate le carote in acqua e succo di limone fino a quando saranno ben tenere. Frullatele fino ad ottenere un puré. Aggiungetevi lo zucchero, il succo e la scorza d'arancia, le mandorle , il timo e portate ad ebollizione, continuando poi la cottura fino a che la consistenza non sia densa e gelatinosa. Fate raffreddare e servite. Se volete conservare la marmellata per un breve periodo, versatela bollente nei barattoli e capovolgeteli.

6 commenti:

  1. ma che meravugliosa conserva!!!

    RispondiElimina
  2. hai ragione quel sito è davvero stupefacente...del restoanche questa marmellata lo è! :)

    RispondiElimina
  3. :P è il giusto connubio tra dolce e neutro, grazie alla carota, la mandorla dà quell'aroma e quel croccante perfetto da accostare al formaggio morbido.

    RispondiElimina
  4. Anche io ho preparato in passato una marmellata simile a queta ed era molto buona..... Tu però hai fatto una cosa più furba : hai lessato le carote io invece le ho frullate da crude..
    Devo provare a farlo anche io!!

    RispondiElimina
  5. Ricordo quel post del cavoletto in cui lessi per la prima volta il nome di Christine Ferber. Da li l'interesse per le sue marmellate. Da provare assolutamente, magari con del timo arancio che sta fiorendo sul mio balcone :-)
    Baci
    Alex

    RispondiElimina
  6. bella bella questa ricetta, un'ottima marmellata! da sicuramente!!!!!

    RispondiElimina

Lascia un'impronta passando di qui...

i più cucinati della settimana

Related Posts with Thumbnails

ipse dixit...

  • meglio un asino vivo che un dottore morto! (zia laura)
  • quel che non strangola... ingrassa! (zia laura)
  • non ti curar di lor, ma guarda e passa (dante alighieri)
  • the most important thing is to enjoy life - to be happy - that's all that matters (Audrey Hepburn)
  • ho imparato tante cose qui... non solo a cucinare, ma una ricetta molto più importante: ho imparato a vivere. Ho imparato ad essere qualcosa di questo mondo che ci circonda, senza stare lì in disparte a guardare... (dal film Sabrina)
  • ergastolo in vita! ai lavori "sforzati"! (zia laura)
  • "calandra" (cioè cassandra), verace sempre, creduta mai... (zia laura)
  • tutti i nodi vengono al petto (laura)

gocce di rugiada

  • one step at the time
  • siamo qua tre giorni con ieri l'altro
  • chi semina vento raccoglie tempesta
  • chi semina raccoglie
  • chi si ferma è perduto
  • tutto il mondo è paese
  • meglio soli che male accompagnati
  • meglio tardi che mai...
  • aiutati che il ciel t'aiuta
  • finché c'è vita c'è speranza
  • cuor contento ciel l'aiuta!
  • gratis et amore dei
  • via il dente, via il dolore!
  • chi si accontenta, gode!
  • sursum corda!