lunedì 29 dicembre 2008

Sfoglia di ricotta speck e semi di papavero

Oggi è un giorno di festa... perché arriva SiLviA con la sua mamma qui da noi a Padova! Il programma è andare insieme a Venezia a fare un giretto e, spero, fare tante foto artistiche!!! Per il menu ho preso ispirazione da Brodo di Giuggiole, sarà un menu semplice e veloce, ma nello stesso tempo saporito ed energetico!

Ingredienti

un rotolo di sfoglia | 30 g di ricotta (io ne ho messi 200!) | 100 g di speck | 100 g di scamorza affumicata | latte | 1 uovo | sale, pepe, noce moscata | un filo di olio extravergine d'oliva | una manciata generosa di semi di papavero


Preparazione

Come tutte le sfoglie, la preparazione è velocissima. Accendete il forno a 180-200°. Stendete la pasta sfoglia in una teglia rotonda, bucherellate il fondo con una forchetta. Lavorate a lungo la ricotta con un cucchiaio o una forchetta, per renderla morbida, allungatela se necessario con un filo d'olio e qualche cucchiaio di latte, fino ad ottenere una crema molto morbida. Salate leggermente e aggiungete un pizzico di noce moscata. Tagliate lo speck a strisce sottili, quindi unitelo alla ricotta, mescolando bene. Stendete il composto sulla sfoglia, disponete sopra delle fettine di scamorza affumicata, facendo in modo da lasciare libero il centro della torta - questa non l'ho capita, quindi ho coperto anche il centro, scusa Moscerino ;) - distribuite sopra i semi di papavero. Ripiegate i lembi di sfoglia in eccesso (come nella foto), quindi spennellate con l'uovo sbattuto. Infornate per circa 20 minuti o fino a doratura.

6 commenti:

  1. ottima torta e che gioia sapere che vi incontrerete....sono davvero felice per voi: un bacio di buon anno per entrambe!

    RispondiElimina
  2. Grazieeeeee Lo!!! SiLviA è qui con noi, siamo felici tutti insieme! Abbiamo tanti programmi, impossibile realizzarli tutti! Oggi per esempio dovremmo andare al Guggenheim di Venezia, ma non so se ce la faremo... Comunque vada sarà una giornata splendida! Baci

    RispondiElimina
  3. miam..les torte salate le adoro!!!tanti auguri per il 2009!!!

    RispondiElimina
  4. Grazie e benvenuta! Buon 2009!

    RispondiElimina
  5. ma che onoooooore! non mi ero accorta che mi avessi citata nella ricetta di questa sfoglia!!! grazie Vera...spero sia piaciuta alle tue ospiti!

    RispondiElimina
  6. Ciao Moscerino!!! La torta è piaciuta moooolto!!! Verrò a sbirciare ancora!!!

    RispondiElimina

Lascia un'impronta passando di qui...

i più cucinati della settimana

Related Posts with Thumbnails

ipse dixit...

  • meglio un asino vivo che un dottore morto! (zia laura)
  • quel che non strangola... ingrassa! (zia laura)
  • non ti curar di lor, ma guarda e passa (dante alighieri)
  • the most important thing is to enjoy life - to be happy - that's all that matters (Audrey Hepburn)
  • ho imparato tante cose qui... non solo a cucinare, ma una ricetta molto più importante: ho imparato a vivere. Ho imparato ad essere qualcosa di questo mondo che ci circonda, senza stare lì in disparte a guardare... (dal film Sabrina)
  • ergastolo in vita! ai lavori "sforzati"! (zia laura)
  • "calandra" (cioè cassandra), verace sempre, creduta mai... (zia laura)
  • tutti i nodi vengono al petto (laura)

gocce di rugiada

  • one step at the time
  • siamo qua tre giorni con ieri l'altro
  • chi semina vento raccoglie tempesta
  • chi semina raccoglie
  • chi si ferma è perduto
  • tutto il mondo è paese
  • meglio soli che male accompagnati
  • meglio tardi che mai...
  • aiutati che il ciel t'aiuta
  • finché c'è vita c'è speranza
  • cuor contento ciel l'aiuta!
  • gratis et amore dei
  • via il dente, via il dolore!
  • chi si accontenta, gode!
  • sursum corda!