martedì 16 settembre 2008

Plumcake con mandorle, yogurt e olio d’oliva

Un'altra ricetta di cavoletto, in tema di scuola, quindi merende (dato che ieri e' stato il primo giorno) ed esperimenti culinari. La torta e' buonissima la mattina, rinfranca lo spirito (e lo stomaco) prima di cominciare una dura giornata! Buona colazione!!!

Ingredienti:
farina 225g | zucchero 185g | mandorle spellate intere 150g | olio d’oliva evo 125ml | yogurt greco 120g | pastis (o ouzo o sambuca) 90g | 3 uova | lievito per dolci mezzo cucchiaino | sale, una punta

Disponete tre quarti delle mandorle su una teglia da forno rivestita con carta da forno e unta con un goccio di olio. Passatele in forno a 180° per una decina di minuti e fatele tostare finché siano dorate. Lasciatele rafreddare e frullatele piuttosto grossolanamente. Tritate le mandorle non tostate avanzate col coltello. Versate il pastis in un pentolinno e fatelo ridurre, a fuoco medio, per circa due minuti (deve ridursi di un terzo).
Setacciate la farina con il lievito, aggiungete il sale e le mandorle tostate. Sbattert i tuorli con lo zucchero, aggiungete l’olio a filo poi lo yogurt e il pastis, mescolate vigorosamente. Incorporate poi poco a poco la farina. Montate infine gli albumi a neve e incorporateli delicatamente al composto. Rivestite una teglia da plumcake con carta da forno, versate un terzo delle mandorle non tostate sul fondo, riempite i due terzi con l’impasto, completate con il resto delle mandorle non tostate e infornate a 180°C per una buona quarantina di minuti (testate la cottura con uno stecchino prima di sfornare).

7 commenti:

  1. Veraaa!!! Un'altra ricetta??? Ma sei formidabile!!! io non mi sono ancora abituata alla vita quotidiana dopo le vacanze... e sto battendo la fiacca col blog... cerchero' di recuperare il prima possibile! Silvia

    RispondiElimina
  2. Deve essere squisitissimo!
    Martina

    RispondiElimina
  3. SiLviAAAAAAAAA!!! Ciao, quando riusciremo a parlarci??? Speriamo stasera. Hai visto che brava che sono stata?? La torta è buona e molto alternativa, ma avviso gli amanti delle tradizioni, come il mio papà, che non c'è burro, quindi... non è burrosa come i classici plumcake.
    Ciao Martina, è buona, anche perché io ho messo dentro l'impasto le mandorle intere :P

    RispondiElimina
  4. wow mi paice questa torta alternativa.....copio incollo,,,,un bacioneeeeeee

    RispondiElimina
  5. Buona questa torta, mi piace la combinazione yogurt e olio, diciamo che la uso da poco ma mi ha fatto eliminare il burro da tutte le torte e i biscotti, ho appena scoperto il vostro blog e lo metto nei miei preferiti! belle ricette e bellissimo il titolo del vostro blog, ciao Ely

    RispondiElimina
  6. ciao Martina! anche io sono curiosa di assaggiarla!:P

    Ciao Lo! copia, copia!... lo dico anche se è una ricetta di Vera!! :)

    Ciao ely! Benvenuta!!! grazie dei complimenti: adesso faccio anche io un salto a trovarti!!!
    Silvia

    RispondiElimina
  7. Ciao a tutte!!! Benvenuta Ely. Mi assenterò per il weekend, vi lascio in compagnia di SiLviA!!! Baci

    RispondiElimina

Lascia un'impronta passando di qui...

i più cucinati della settimana

Related Posts with Thumbnails

ipse dixit...

  • meglio un asino vivo che un dottore morto! (zia laura)
  • quel che non strangola... ingrassa! (zia laura)
  • non ti curar di lor, ma guarda e passa (dante alighieri)
  • the most important thing is to enjoy life - to be happy - that's all that matters (Audrey Hepburn)
  • ho imparato tante cose qui... non solo a cucinare, ma una ricetta molto più importante: ho imparato a vivere. Ho imparato ad essere qualcosa di questo mondo che ci circonda, senza stare lì in disparte a guardare... (dal film Sabrina)
  • ergastolo in vita! ai lavori "sforzati"! (zia laura)
  • "calandra" (cioè cassandra), verace sempre, creduta mai... (zia laura)
  • tutti i nodi vengono al petto (laura)

gocce di rugiada

  • one step at the time
  • siamo qua tre giorni con ieri l'altro
  • chi semina vento raccoglie tempesta
  • chi semina raccoglie
  • chi si ferma è perduto
  • tutto il mondo è paese
  • meglio soli che male accompagnati
  • meglio tardi che mai...
  • aiutati che il ciel t'aiuta
  • finché c'è vita c'è speranza
  • cuor contento ciel l'aiuta!
  • gratis et amore dei
  • via il dente, via il dolore!
  • chi si accontenta, gode!
  • sursum corda!