lunedì 22 settembre 2008

Lecce, Salento... ed i peperoni di mamma Marcella



Questo weekend credo di aver assaporato l'ultimo battito d'ali dell'estate.

Avevo promesso a Marcella e Michela che ci saremmo riviste e con piacere sono stata loro ospite a Lecce! Inutile decantare le meraviglie della città e della costa, sia adriatica che ionica, non ci sono parole!

Il tempo, nonostante una forte e fredda tramontana, ci ha regalato anche due bagni fugaci, ultimo scampolo d'estate, appunto.
Per questo e per l'ospitalità calda e affettuosa, ringrazio di cuore Marcella, Michela e Corrado!

Grazie.







Vi propongo quindi una ricetta di Marcella, semplice e veloce, quanto appetitosa ed eclettica, per chi, come me, ama i peperoni.

Ingredienti per 4 persone:

3 peperoni gialli (non guardate la foto, ne avevo uno rosso, e l'ho aggiunto!)
una manciata di capperi sott'aceto
sale
olio evo
pane grattugiato

Lavate e tagliate i peperoni a listarelle larghe circa 2 cm.
Metteteli a rosolare in padella antiaderente con un filo d'olio, i capperi ed un po' dell'aceto dei capperi stessi. Regolate di sale. Cucinate, mescolando spesso, per circa mezz'ora, fino a che i peperoni non si saranno ammorbiditi, pur restando croccanti.
Spegnete il fuoco e cospargete con del pane grattugiato.


4 commenti:

  1. bella Lecce, vero?
    Te lo dice una che ha sposato un leccese ;-)

    Al mare dove siete state? Curiosa sono! Intanto mi mangio una bella cucchiaiata di questi peperoni...

    Anna

    RispondiElimina
  2. ma sia che dei peperoni simili me li avevano fatti degli amici di foggia...me ne ero dimenticata...che ricordi! Vera sei stata fortunata ti sei presa ancora un po' di caldo! ;)

    RispondiElimina
  3. Per Anna: bellissima Lecce, tutta bianca! Al mare siamo state a porto badisco e poi a gallipoli.
    Per Lo: si' fortunatissima, non era piu' caldissimo nemmeno li', ma ho finto lo fosse ;)

    RispondiElimina
  4. Direi ottima scelta!
    ^_^
    ciaoooooooo

    RispondiElimina

Lascia un'impronta passando di qui...

i più cucinati della settimana

Related Posts with Thumbnails

ipse dixit...

  • meglio un asino vivo che un dottore morto! (zia laura)
  • quel che non strangola... ingrassa! (zia laura)
  • non ti curar di lor, ma guarda e passa (dante alighieri)
  • the most important thing is to enjoy life - to be happy - that's all that matters (Audrey Hepburn)
  • ho imparato tante cose qui... non solo a cucinare, ma una ricetta molto più importante: ho imparato a vivere. Ho imparato ad essere qualcosa di questo mondo che ci circonda, senza stare lì in disparte a guardare... (dal film Sabrina)
  • ergastolo in vita! ai lavori "sforzati"! (zia laura)
  • "calandra" (cioè cassandra), verace sempre, creduta mai... (zia laura)
  • tutti i nodi vengono al petto (laura)

gocce di rugiada

  • one step at the time
  • siamo qua tre giorni con ieri l'altro
  • chi semina vento raccoglie tempesta
  • chi semina raccoglie
  • chi si ferma è perduto
  • tutto il mondo è paese
  • meglio soli che male accompagnati
  • meglio tardi che mai...
  • aiutati che il ciel t'aiuta
  • finché c'è vita c'è speranza
  • cuor contento ciel l'aiuta!
  • gratis et amore dei
  • via il dente, via il dolore!
  • chi si accontenta, gode!
  • sursum corda!