domenica 1 febbraio 2009

Calamari ripieni (3º edizione): ricetta greca


Ormai la domenica a pranzo a casa nostra il pesce è diventato una tradizione!
Dopo aver rifatto diverse volte i calamari ripieni che ormai sono uno dei miei piatti preferiti, ho deciso di provare una nuova ricetta che ho trovato sul mio libro di cucina greca comprato a Creta quest'estate: il risultato è davvero squisito!
Devo dire che adoro i calamari, ma li ripropongo così spesso anche perché qui in Svizzera non si trova una grande varietà di pesce di mare, quindi bisogna sviluppare la fantasia per trovare piatti sempre diversi!

Kalamarakia ghemistà

Ingredienti:

* 500g di calamaretti
* 1/2 tazza di riso
* 2 cipolle di media grandezza tritate
* menta tritata
* prezzemolo tritato
* 1-2 pomodori maturi
* 1/2 tazza di olio
* sale & pepe
* 1/2 bicchiere di vino bianco

Preparazione:

1 Lavate i calamaretti e puliteli, lasciando le sacche intere e mettendo da parte i tentacoli tritati.

2 Scaldate un po' di olio e fatevi imbiondire la cipolla.

3 Aggiungete il prezzemolo, la menta, i tentacoli e i pomodori e lasciate cuocere a fuoco lento.

4 Cuocete il riso nella padella, aggiungendo un po' di vino e, se necessario, un po' di acqua.

5 Una volta cotto il riso riempite i calamari con il composto e ricucite l'apertura con un po' di filo bianco o chiudetele usando uno stuzzicadenti.

6 Disporre i calamari in una teglio con l'olio e il vino e infornate a 180º per 25 minuti circa.

I miei calamari si sono un po' aperti cuocendosi, credo che per ovviare a questo incoveniente si debbano riempire meno di riso. Forse hanno perso un po' dal punto di vista estetico, ma era davvero ottimi! Sul fondo della teglia è poi rimasto un sughetto delizioso, lo conserverò e ci condiremo al più presto una pastasciutta...

Questa ricetta è tratta dal libro che avevo comprato a Creta la scorsa estate: "300 ricette tradizionali della cucina greca", Atene Summer Dreams editions.

6 commenti:

  1. SiLviA, ormai sei diventata la regina dei calamari!! The squid Queen ;) hihihihihih

    RispondiElimina
  2. Sìììì! I calamari non hanno più segreti per me! ;)
    hihi! S.

    RispondiElimina
  3. e devo dire che la fantasia la eserciti benissimo! un bacione

    RispondiElimina
  4. E ormai aspetto impaziente le tue ricette di pesce domenicali e le tue ricette di calamari sono sempre sfiziose. Ottima la cucina greca.
    Buona settimana
    Alex

    RispondiElimina
  5. Grazie Lo! :) buon inizio settimana!

    ciao Alex, grazie mille! Buona settimana anche a te! ciaooo

    Silvia

    RispondiElimina
  6. Che buona questa ricetta!!!!

    RispondiElimina

Lascia un'impronta passando di qui...

i più cucinati della settimana

Related Posts with Thumbnails

ipse dixit...

  • meglio un asino vivo che un dottore morto! (zia laura)
  • quel che non strangola... ingrassa! (zia laura)
  • non ti curar di lor, ma guarda e passa (dante alighieri)
  • the most important thing is to enjoy life - to be happy - that's all that matters (Audrey Hepburn)
  • ho imparato tante cose qui... non solo a cucinare, ma una ricetta molto più importante: ho imparato a vivere. Ho imparato ad essere qualcosa di questo mondo che ci circonda, senza stare lì in disparte a guardare... (dal film Sabrina)
  • ergastolo in vita! ai lavori "sforzati"! (zia laura)
  • "calandra" (cioè cassandra), verace sempre, creduta mai... (zia laura)
  • tutti i nodi vengono al petto (laura)

gocce di rugiada

  • one step at the time
  • siamo qua tre giorni con ieri l'altro
  • chi semina vento raccoglie tempesta
  • chi semina raccoglie
  • chi si ferma è perduto
  • tutto il mondo è paese
  • meglio soli che male accompagnati
  • meglio tardi che mai...
  • aiutati che il ciel t'aiuta
  • finché c'è vita c'è speranza
  • cuor contento ciel l'aiuta!
  • gratis et amore dei
  • via il dente, via il dolore!
  • chi si accontenta, gode!
  • sursum corda!